MASTER BANNER FIU2

Fondazione per l'Innovazione Urbana e Università di Bologna insieme per formare i nuovi “agenti di prossimità”: dopo il posticipo legato all’emergenza Covid-19, il 25 e 26 settembre 2020 prende il via il Master di II livello in Gestione e co-produzione di percorsi partecipativi, comunità e reti di prossimità

Con 24 studenti e studentesse immatricolati e 18 docenti coinvolti nella didattica, il Master, promosso congiuntamente da Fondazione per l’Innovazione Urbana e Università di Bologna, partirà venerdì 25 settembre presso l’Auditorium Biagi di Salaborsa con una presentazione del percorso formativo e della realtà nel quale si inserisce a cura della Fondazione Innovazione Urbana e una lezione inaugurale a cura del prof. Raffaele Laudani, Direttore del Master e Presidente della Fondazione.
Gli studenti e le studentesse avranno poi l’occasione di partecipare alla prima presentazione pubblica del Quadrilatero della Cultura, il nuovo polo della cultura e della partecipazione della città di Bologna.

Durante la seconda giornata, sabato 26 settembre, gli studenti e le studentesse entreranno nel vivo degli argomenti grazie a una lezione di Giovanni Ginocchini, Direttore della Fondazione per l'Innovazione Urbana e Simona Beolchi, project manager della Fondazione. La mattinata continuerà con un tour nei luoghi della trasformazione urbana di Bologna protagonisti di processi di partecipazione civica e di riattivazione socio-economica dello spazio pubblico della città. 

Il Master offre un percorso formativo multidisciplinare con l’obiettivo di formare “agenti di prossimità”, cioè nuove figure professionali capaci di attivare processi innovativi di ascolto e coinvolgimento delle comunità.
Nel nuovo contesto che si è venuto a creare, il corso si è adattato per far fronte alla situazione di emergenza sanitaria e alle nuove modalità di erogazione della didattica mista previste dall’Ateneo, garantendo così la possibilità di seguire le lezioni sia in presenza, nel rispetto del distanziamento sociale, che da remoto.
Dopo aver riorganizzato la didattica, gli spazi e le modalità di svolgimento, le lezioni possono dunque avviarsi e si svolgeranno da settembre 2020 a marzo 2021, il venerdì pomeriggio e il sabato mattina, sia negli spazi del Laboratorio Aperto tra Palazzo d’Accursio e Salaborsa, sia in diretta streaming per gli studenti che seguiranno da remoto.